Spedizione gratuita per gli ordini da €99

La ricetta dei bun secondo Francesco Colantonio Chef

La ricetta dei bun secondo Francesco Colantonio Chef

Oggi ho deciso di parlarvi dei Bun i famosi panini americani dei fast-food quelli morbidi e dal sapore dolciastro ecco a voi La ricetta dei bun secondo Francesco Colantonio, qui puoi leggere la sua intervista 

 

  • Perché hai deciso di prepararci proprio della ricetta dei bun?

Ho deciso di proporvi questa ricetta perché a casa mia nei fine settimana la gente si appassiona nel cucinare e proporre pizze panini ed è per questo che ho deciso di condividere con voi la mia ricetta.

 

  • In che modo questo “piatto” è legato ad un tuo ricordo oppure ad una tradizione?

Il ricordo di quest’ultima è legato soprattutto ai miei due mesi di permanenza in America che mi hanno portato ad appassionarmi e ha trovare una ricetta perfetta per riprodurre il famoso panino americano.

La ricetta da fare anche a casa non è molto complessa richiede solo dei piccoli accorgimenti, vediamola insieme.

 

INGREDIENTI PER LA RICETTA DEI BUN

Per :

700 gr di farina 0 w360

300 gr di farina 00 w 280

250 ml di latte intero

150 gr di acqua fredda

40 gr di zucchero semolato fine

40 gr di miele

25 gr di sale

20 gr di lievito di birra o 250 gr di Licoli (lievito madre liquido rinfrescato)

250 gr di uova intere

200 gr di burro o sugna

20 gr di malto in polvere

 

PROCEDIMENTO PER LA RICETTA DEI BUN

Miscelare insieme me due farine in planetaria a velocità 1, oppure in una bowl se procediamo a mano.

Continuate con l’aggiunta di zucchero, sale, uova intere, miele e malto.

Misceliamo insieme acqua e latte sciogliendo il lievito all’interno, aumentiamo la velocità a 2 della planetaria e aggiungiamo gradualmente al composto fino a terminare i liquidi.

Formata la maglia all’impasto aggiungiamo il burro morbido a tocchetti facendolo incorporare poco per volta.

Formato l’impasto diamo delle pieghe sul tavolo e mettiamo in un contenitore con coperchio a lievitare 3 ore ad una temperatura di 22-24 gradi.

Una volta triplicato l’impasto, lo stagliamo in pezzi da 100-110 gr e mettiamo in placca con carta forno distanziati di almeno 5 cm.

Facciamo rilievitare altre 2 ore, spennelliamo la superficie con del tuorlo e del latte miscelati insieme e inforniamo a 165-170 gradi per 15 minuti.

Grazie a Francesco Colantonio (chef checco)

Se vuoi imparare o scoprire ricette come queste, partecipa al corso di panificazione con Catello Di Maio  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *